Microsoft cancella il progetto Courier

Scritto da: -

Non sarà il primo ma nemmeno l'ultimo oggetto che, dopo essere stato progettato, realizzato in alcuni prototipi ed industrializzato, viene abbandonato dal produttore per motivi che possono essere i più disparati, ma fatto sta che quando a cancellare un oggetto a poco tempo da previsto rilascio ufficiale è un colosso come Microsoft, la notizia non passa certo inosservata.

La vittima illustre è Courier, atteso dispositivo dual display in grado di svolgere le funzioni di e-reader, tablet e, perché no, anche di cercare di infastidire iPad, una pratica che di questi tempi non guasta mai.

Abbastanza sbrigativo il comunicato ufficiale della casa di Redmond che, per voce di Frank Show, liquida la cosa come una normale prassi di un'azienda impegnata continuamente nella ricerca e sperimentazione di nuove soluzioni ed apparati.

 Microsoft Courier

Partendo dall'assunto che il marketing di un brand non farà mai il suicidio di ammettere il fallimento di un progetto, le cause, come detto, possono essere molteplici: dall'affidabilità e performance inferiori alla concorrenza in modo tale che nemmeno il portare il marchio Microsoft potesse compensare la cosa ad un problema di progetto emerso solo nelle fasi finali, quanto piuttosto a mutati scenari e possibilità del mercato da quando Courier è stato concepito ad oggi.

Da qualsivoglia posizione si guardi la cosa si resta sempre e comunque nel campo delle pure speculazioni. Quello che appare abbastanza certo è che probabilmente non si tratta di un progetto realizzato al solo scopo di fare sperimentazione, pertanto è lecito attendersi che a Redmond qualche testa ai piani medio-alti possa saltare, a meno che non si decida per un'inversione di tendenza rispetto alla decisione presa ed il device venga poi comunque realizzato nonostante le dichiarazioni, un po' come è successo con Kin, il quale, guarda caso, è anch'esso griffato Microsoft.

Fonte

 

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!