La fotografia 3D si fa compatta: Panasonic Lumix 3D1

Scritto da: -

La fotografia 3D è indicata come una rivoluzione, nel settore ma, nonostante alcuni apparati siano già in commercio da tempo, almeno nel settore consumer non si è ancora avuto quell’impulso all’acquisto tale da iniziarne la diffusione a livello di massa.

A dare una scossa ci prova Panasonic, che oggi presenterà la Lumix 3D1, una fotocamera compatta caratterizzata dalla scontata presenza di una doppia lente, indispensabile per catturare immagini in tre dimensioni.

Panasonic Lumix 3D1

La nuova nata dell’azienda giapponese può contare su due sensori da 12.1 megapixel, uno per lente, in grado non solo di catturare scatti, ma anche di registrare filmati 3D ad una risoluzione che può arrivare fino a 1080p.

Tra le particolarità, l’indipendenza delle due lenti, cosa che rende possibile impegare due focali diverse sullo stesso soggetto. La capacità di scatto in modalità “raffica” arriva a 8 fps, con le immagini che vengono visualizzate sul display da 3.5 pollici.

Lumix 3D1 arriverà negli Stati Uniti a Dicembre ad un prezzo consigliato di 500 dollari. Per ora Panasonic non ha dato indicazioni circa la data di esordio della fotocamera sul mercato europeo, né ne ha svelato il futuro prezzo.

Fonte

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!