Con Tongue Drive System la lingua diventa un mouse

Scritto da: -

Conoscere le lingue è importante, ma anche sapere come usare la lingua lo è. Capita infatti a volte di arrivare ad un passo dal pronunciare parole che si sa già l'effetto che produrranno e poi fermarsi al momento giusto ed altre volte in cui i...

tonguedrivesystem.jpg

Conoscere le lingue è importante, ma anche sapere come usare la lingua lo è. Capita infatti a volte di arrivare ad un passo dal pronunciare parole che si sa già l’effetto che produrranno e poi fermarsi al momento giusto ed altre in cui i freni li si aziona troppo tardi.

La lingua serve anche per altro, come sentire i gusti, ma non solo; grazie ad un progetto sviluppato alla Georgia Tech, grazie all’organo che trova posto nella bocca, sarà possibile impartire comandi come se fossero gesture create dal movimento degli arti.

Il TDS (Tongue Drive System) utilizza sensori magnetici per rilevare i movimenti della lingua, grazie ad uno di essi sistemato sulla lingua stessa e agli altri posizionati su un apparecchio da inserire sotto al palato.

I dati rilevati, che prevedono movimenti in alto o in basso, a destra o sinistra ed i click destro e sinistro con un sistema di puntamento/controllo tradizionale,  vengono inviati ad un app operante sotto iOS e tradotte in movimenti su schermo o di un joystick.

Particolarmente interessante per applicazioni su persone affette da gravi problemi motori, il TDS è attualmente in fase di test da parte di undici volontari vittima di gravi incidenti che li hanno colpiti alla spina dorsale.

La sperimentazione verrà presto estesa, secondo l’intenzione di chi ha realizzato il progetto, ad un numero maggiore di persone, in modo da poter ambire a migliorare le condizioni di vita di persone sfortunate a livello di salute.

Fonte

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!